• DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

    ECOGRAFIA AORTA ADDOMINALE – ECOCOLORDOPPLER

    L’ecografia aorta addominale e l’ecocolordoppler aorta addominale consentono lo studio dell’aorta, della vena porta e dei suoi rami (vena splenica e vena mesenterica), della vena cava, del tripode celiaco, dell’arteria mesenterica e dei vasi renali.

    A COSA SERVE L’ECOGRAFIA AORTA ADDOMINALE

    Serve per dimostrare con grande accuratezza e precisione la presenza del flusso sanguigno e le sue caratteristiche, la presenza di aneurismi, trombosi e aterosclerosi. L’ecografia aorta addominale, in particolare, è di fondamentale importanza nel follow-up degli aneurismi dell’aorta addominale. L’ecocolordoppler dell’aorta addominale non sostituisce l’angiografia digitale, l’angio-TC e l’angio-RM, ma in mani esperte può essere alternata ad essa per il follow-up di molte patologie riducendo così moltissimo l’esposizione alle radiazioni ionizzanti ed agli esami invasivi.

    COME PREPARARSI ALL’ECOGRAFIA AORTA ADDOMINALE

    L’esame necessita, per essere eseguito, esclusivamente, di almeno 6 ore di digiuno (con le moderne apparecchiature a nostra disposizione non sono più necessari i giorni di dieta preliminare). In questo periodo si può bere solo acqua.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 20min.

    SERVIZI CORRELATI

    L’ecografia alle anche del neonato permette in modo molto accurato di escludere nel bambino l’eventuale presenza di una malformazione congenita chiamata lussazione (o displasia) congenita dell’anca.


    L’ecografia splenica, o ecografia della milza, esplora la milza e le strutture vascolari circostanti.


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE