• DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

    ECOGRAFIA SPLENICA

    L’ecografia splenica, o ecografia della milza, esplora la milza e le strutture vascolari circostanti.

    A COSA SERVE L’ECOGRAFIA SPLENICA

    Serve per valutare con grande accuratezza e precisione le dimensioni dell’organo e la presenza di cisti, noduli, neoplasie, infarti, lesioni successive a traumi e patologie associate a malattie del fegato. Inoltre, l’ecografia splenica può essere prescritta come ulteriore accertamento in presenza di malattie del sangue (anemie, leucemie e linfomi) e di alcune malattie infettive molto diffuse come ad esempio la mononucleosi.

    COME PREPARARSI ALL’ECOGRAFIA SPLENICA

    L’esame necessita, per essere eseguito, esclusivamente di 8 ore di digiuno, poiché, grazie alle moderne apparecchiature a nostra disposizione, non sono più necessari i giorni di dieta preliminare. In questo periodo si può bere solo acqua.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 15min

    SERVIZI CORRELATI

    L’ecografia alle anche del neonato permette in modo molto accurato di escludere nel bambino l’eventuale presenza di una malformazione congenita chiamata lussazione (o displasia) congenita dell’anca.


    L’ecografia vasi addominali e l’ecocolordoppler vasi addominali consentono lo studio dell’aorta, della vena porta e dei suoi rami (vena splenica e vena mesenterica), della vena cava, del tripode celiaco, dell’arteria mesenterica e dei vasi renali.


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE