• DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

    TAC TORACE

    Il contrasto naturale esistente tra l’aria contenuta nei polmoni, le strutture vascolari e il tessuto polmonare, unitamente alle tecniche di studio a strato sottile, ad alta risoluzione, fanno della Tac torace la metodica di riferimento per la patologia polmonare.

    DIFFERENZE TRA TAC TORACE E RADIOGRAFIA TRADIZIONALE

    Sull’anatomia dei polmoni, la Tac fornisce informazioni infinitamente superiori rispetto alla radiografia tradizionale. Grazie alla TAC torace a disposizione delle scissure pleuriche e dei lobuli polmonari è rappresentata come mai prima era stato possibile. La valutazione sull’albero bronchiale si avvicina a quella di una broncoscopia.

    torace.jpeg?fit=1200%2C1008&ssl=1

    I DATI FORNITI DALLA TAC TORACE

     La TAC torace di base fornisce segni radiologici di neoplasie polmonari primitive e secondarie, di flogosi polmonari, di pneumopatie infiltrative diffuse, l’eventuale presenza di tumefazioni linfoghiandolari ilari, mediastiniche ed ascellari, o altre masse mediastiniche, il calibro ed il decorso dei vasi mediastinici e polmonari, la presenza di ispessimenti pleurici o di versamento pleurico o pneumotorace.

    Inoltre, grazie alla possibilità di rilevare nodulazioni anche di esigue dimensioni (circa 1 mm), la TAC svolge un ruolo fondamentale nella diagnosi precoce di tumore del polmone. Se viene eseguita con protocollo a bassa dose può essere impiegata come indagine di screening in soggetti con conclamati fattori di rischio.

    Qualora indicato e/o sulla base del quesito clinico, l’esame TC del torace viene integrato mediante somministrazione di mezzo di contrasto.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 20min

     

    PRENOTA / RICHIEDI INFORMAZIONI

    SERVIZI CORRELATI

    La entero RM utilizza la risonanza magnetica per lo studio delle anse intestinali: consiste quindi nell’utilizzo di campi magnetici e impulsi di radiofrequenza come per tutte le altre indagini diagnostiche RM.


    La Risonanza magnetica cardiaca consente studi accurati della morfologia e della cinesi delle camera cardiache nonche' della perfusione miocardica.


    Grazie alla nuovissima Philips Ingenia 1.5T, prima risonanza magnetica interamente digitale, siamo in grado di fornire immagini ad altissima risoluzione e di offrire maggior comfort durante l’esame medico, riducendo i problemi legati alla claustrofobia.


    La risonanza magnetica cerebrale costituisce l’indagine più accurata nella valutazione morfologica e funzionale dell’encefalo.


    Il nostro centro dispone di specifiche bobine dedicate allo studio delle varie articolazioni, che consentono così di ottenere immagini di elevata qualità.


    E' un esame di elevato dettaglio anatomico. Grazie alla sue peculiarità diagnostiche, consente di delineare in modo efficace le alterazioni osteo-strutturali artrosiche.


    Rappresenta un’indagine di alto valore diagnostico nello studio delle patologie del rinofaringe, orofaringe, ipofaringe e laringe perché è in grado di fornire accurate valutazioni.


    Questa metodica ha dimostrato una buona sensibilità e specificità e si sta ritagliando un ruolo molto importante nella gestione di lesioni sospette e nella diagnosi dell’adenocarcinoma prostatico.


    Punti di forza della Rm sono l'eccellente contrasto dei tessuti, capacità di imaging multiplanare, la sensibilità al flusso sanguigno all’interno dei vasi e la mancanza di radiazioni ionizzanti.


    La TAC Total body è indispensabile nella stadiazione locoregionale di malattia, nella ricerca di localizzazioni a distanza, nella verifica dell’efficacia del trattamento chemioterapico.


    E' un’indagine molto utile nello studio in prima istanza di molte patologie cranio-encefaliche, come ad esempio nella valutazione in acuto dell’ictus o di alterazioni post-traumatiche.


    L’esame di Uro-tac consente lo studio dell’apparato urinario sia da un punto di vista morfologico che funzionale, coniugando al tempo stesso i vantaggi diagnostici dell’esame TAC alle informazioni proprie dell’urografia.


    L’esame Dentascan (TAC delle arcate dentarie), tramite l’utilizzo di uno specifico software, consente uno studio accurato delle arcate dentarie,mediante opportune elaborazioni delle immagini.


    La defeco-Rm fornisce informazioni morfologiche in alta risoluzione sulle strutture coinvolte. È un esame in cui non viene somministrato nessun mezzo di contrasto endovenoso.


    L’esame di angio-tac consente lo studio non invasivo delle strutture vascolari (in particolare le arterie) dei vari distretti corporei (ad es. vasi epiaortici, aorta, arterie polmonari, vasi splancnici, arti superiori ed inferiori).


    La Risonanza Magnetica (RM) della pelvi consente di studiare in maniera dettagliata gli organi pelvici, come la vescica e, a seconda del sesso, la prostata, l’utero e gli annessi.


    Le apparecchiature TC di ultima generazione,di cui disponiamo nel nostro centro (64 strati), consentono l'acquisizione cardiosincronizzata di sezioni sottili ad alta risoluzione dell'anatomia coronarica e cardiaca.


    L’esame TAC dell’addome (superiore ed inferiore) viene generalmente eseguito in seconda istanza ad integrazione di altre metodiche (più spesso ecografia e radiologia tradizionale).


    La TAC a 64 strati della Philips modello Brilliance consente di acquisire rapidamente il distretto pelvico nella sua interezza con eccellente qualità.


    L’esame TAC della colonna vertebrale (cervicale, dorsale, lombo-sacrale) consente lo studio dettagliato delle componenti scheletriche (vertebre, articolazioni intervertebrali).


    La Colonscopia Virtuale (Colon-TAC) è una tecnica diagnostica che utilizza i dati acquisiti mediante esame TAC per generare, tramite specifici software, ricostruzioni bidimensionali e tridimensionali del colon.


    L'esame RM dell’addome superiore viene solitamente eseguito per lo studio di alterazioni già riscontrate mediante altre metodiche.


    L'Angio-Risonanza Magnetica (angio-RM) è un’indagine che consente lo studio specifico delle strutture vascolari di un determinato distretto corporeo.


    La Risonanza Magnetica (RM) mammaria è un’indagine diagnostica di seconda istanza eseguita, qualora indicato, ad integrazione dell’imaging tradizionale (mammografia ed ecografia).


    L'esame RM, qualora indicato sulla base del quesito clinico, può essere integrato mediante somministrazione di mezzo di contrasto.


    L'esame TC, qualora indicato e/o sulla base del quesito clinico, può essere integrato mediante somministrazione di mezzo di contrasto iodato


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE