Prenatal Safe

Vuoi avere maggiori informazioni?

Chatta con noi

Un operatore e a tua
disposizione per rispondere
alle tue domande

Chiamaci

Siamo a disposizione:
Tel06 30 89 00 77
WA: 328 33 75 530

Scrivici

Invia una mail a prenotazioni@radiologicaromana.it o compila il form nella pagina contatti

Ricontatto telefonico

Clicca qui per essere
ricontattato da un nostro
operatore

Il Prenatal SAFE è un esame genetico non invasivo che rileva alterazioni cromosomiche strutturali del feto e aneuploidie attraverso l’analisi del DNA fetale, isolato da un campione di sangue materno

CARATTERISTICHE E VANTAGGI DEL PRENATAL SAFE

Il Prenatal SAFE è un test semplice, che si esegue tramite prelievo del sangue dalla 10° settimana di gestazione. Inoltre è estremamente sicuro, poiché azzera i rischi di abortività correlati alla diagnosi prenatale invasiva ed è affidabile al 99% (con falsi positivi inferiori all0 0,1%). I tempi di refertazione sono brevi e l’esame del DNA fetale è estremamente sensibile e permette di rilevare aneuploidie cromosomiche anche in presenza di basse quantità di DNA fetale (fino al 2%). Il Prenatal SAFE riduce il rischio per le donne in gravidanza di sottoporsi ad indagini prenatali invasive non necessarie. Gli screening del primo trimestre presentano un’incidenza del 5% di falsi positivi, comportando un aumento significativo di esami invasivi non necessari. Prenatal SAFE garantisce maggior accuratezza rispetto ai test di screening del primo trimestre, con un’attendibilità superiore al 99% con percentuali di falsi positivi al al di sotto dello 0,1%. Questo esame è inoltre è indicato per tutte le gestanti sia under che over 35 anni ed è eseguibile in caso di gravidanze singole, gemellari (ottenute sia con concepimento naturale che con tecniche di PMA), autologhe ed eterologhe. Utile come follow up in caso di positività ai test di screening del primo trimestre, appropriato in caso di anamnesi personale/familiare di anomalie cromosomiche, viene eseguito anche nel caso in cui il partner sia portatore sano di tali anomalie.

L’ESAME DEL DNA FETALE

Durante la gravidanza, alcuni frammenti del DNA del feto derivanti dai trofoblasti placentari, circolano nel sangue materno. È possibile rilevare il DNA fetale libero (cfDNA) a partire dalla 5° settimana di gestazione. La sua concentrazione aumenta nelle settimane successive e scompare subito dopo il parto. La quantità di DNA fetale circolante dalla 9°-10° settimana di gestazione è sufficiente per garantire l’elevata specificità e sensibilità del test.
Il  Prenatal SAFE riduce il rischio per le donne in gravidanza di sottoporsi ad indagini prenatali invasive non necessarie. Gli screening del primo trimestre presentano un’incidenza del 5% di falsi positivi, comportando un aumento significativo di esami invasivi non necessari. Prenatal SAFE garantisce maggior accuratezza rispetto ai test di screening del primo trimestre, con un’attendibilità superiore al 99% con percentuali di falsi positivi al al di sotto dello 0,1%.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Scopri tutti i servizi

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Compila il modulo con il tuo nome e il numero su cui possiamo chiamarti, ed un nostro operatore ti ricontatterà entro 5 minuti.
Il servizio è attivo:
Lun-Sab --> 07.00-20.00
Dom --> 08.00-12.00

Prenota una visita

Telefono

Il nostro centralino è a tua disposizione, chiama il numero 06 30890077

Whatsapp

Scrivici su whatsapp per prenotare una visita al numero 3283375530

Chat

Scrivici tramite chat per prenotare o avere maggiori informazioni