• DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

    UROTAC


    L’esame di Urotac consente lo studio dell’apparato urinario sia da un punto di vista morfologico che funzionale, coniugando al tempo stesso i vantaggi diagnostici dell’esame TAC alle informazioni proprie dell’urografia.

    QUANDO VIENE UTILIZZATA L’UROTAC

    Permette la valutazione ottimale di reni e vie escretrici (ad es. ureteri e vescica) E viene più comunemente impiegata nello studio della calcolosi urinaria, delle patologie tumorali, infettive e infiammatorie e malformative.

    fwlkA0l.jpeg?fit=718%2C488&ssl=1

    COME VIENE ESEGUITO L’ESAME

    L’esame di Urotac viene eseguito con somministrazione di mezzo di contrasto.

    Lo studio della calcolosi urinaria, tuttavia, qualora indicato sulla base del quesito clinico, può essere effettuato senza somministrazione di mezzo di contrasto.

    STANDARD DI PRESTAZIONE:  30 minuti.

     

     

    PRENOTA / RICHIEDI INFORMAZIONI

    SERVIZI CORRELATI

    La visita andrologica è uno degli esami fondamentali al fine di indagare l’eventuale infertilità maschile.


    Questa metodica ha dimostrato una buona sensibilità e specificità e si sta ritagliando un ruolo molto importante nella gestione di lesioni sospette e nella diagnosi dell’adenocarcinoma prostatico.


    La TAC Total body è indispensabile nella stadiazione locoregionale di malattia, nella ricerca di localizzazioni a distanza, nella verifica dell’efficacia del trattamento chemioterapico.


    La Tac fornisce informazioni infinitamente superiori rispetto alla radiografia tradizionale.La disposizione delle scissure pleuriche e dei lobuli polmonari è rappresentata come mai prima era stato possibile.


    E' un’indagine molto utile nello studio in prima istanza di molte patologie cranio-encefaliche, come ad esempio nella valutazione in acuto dell’ictus o di alterazioni post-traumatiche.


    L’esame Dentascan (TAC delle arcate dentarie), tramite l’utilizzo di uno specifico software, consente uno studio accurato delle arcate dentarie,mediante opportune elaborazioni delle immagini.


    L’esame di angio-tac consente lo studio non invasivo delle strutture vascolari (in particolare le arterie) dei vari distretti corporei (ad es. vasi epiaortici, aorta, arterie polmonari, vasi splancnici, arti superiori ed inferiori).


    L'esame è strategico nella diagnosi di patologie testicolari quali orchiti, criptorchidismo (la mancata discesa dei testicoli nello scroto) e tumori come i seminomi.


    L’uroflussometria è un esame di base funzionale innocuo ed estremamente semplice che consente di valutare la qualità della minzione (ad esempio in caso di sospetta ostruzione delle basse vie urinarie)


    Lo svolgimento della visita urologica varia a seconda del sesso del paziente e della sintomatologia riferita. L’urologo è il medico esperto della struttura, della diagnosi e della cura delle malattie dell'apparato urinario.


    La visita andrologia si occupa di problemi diversi legati agli organi genitali e alla sessualità maschile.


    La prima fase dell’esame è quella basale, in questa fase vengono controllate le varie strutture del pene in particolare, il setto intercavernoso, la tunica albuginea, i corpi cavernosi e il corpo spongioso.


    Si tratta di un esame strumentale volto ad esaminare gli organi contenuti nello scroto (la sacca muscolare contenente i testicoli ed il funicolo spermatico).


    Le apparecchiature TC di ultima generazione,di cui disponiamo nel nostro centro (64 strati), consentono l'acquisizione cardiosincronizzata di sezioni sottili ad alta risoluzione dell'anatomia coronarica e cardiaca.


    L’esame TAC dell’addome (superiore ed inferiore) viene generalmente eseguito in seconda istanza ad integrazione di altre metodiche (più spesso ecografia e radiologia tradizionale).


    La TAC a 64 strati della Philips modello Brilliance consente di acquisire rapidamente il distretto pelvico nella sua interezza con eccellente qualità.


    L’esame TAC della colonna vertebrale (cervicale, dorsale, lombo-sacrale) consente lo studio dettagliato delle componenti scheletriche (vertebre, articolazioni intervertebrali).


    La Colonscopia Virtuale (Colon-TAC) è una tecnica diagnostica che utilizza i dati acquisiti mediante esame TAC per generare, tramite specifici software, ricostruzioni bidimensionali e tridimensionali del colon.


    L'esame TC, qualora indicato e/o sulla base del quesito clinico, può essere integrato mediante somministrazione di mezzo di contrasto iodato


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE