• VISITE SPECIALISTICHE

    HOLTER CARDIACO

    L’Holter cardiaco, chiamato anche ECG dinamico, è un elettrocardiogramma che segue il paziente durante l’arco di 24h.

    COME FUNZIONA L’HOLTER CARDIACO

    L’Holter cardiaco si effettua con il supporto di un leggero strumento portatile (dal peso di soli 40 grammi); dopo aver applicato degli elettrodi sul torace, l’apparecchio – in genere posizionato alla cintura - monitora l’attività elettrica del cuore, registrando il segnale inviato dagli elettrodi. Al termine della registrazione i dati possono essere trasferiti dalla memoria digitale al computer del cardiologo, che mediante un software ne esegue la lettura e ne interpreta il tracciato. L’Holter cardiaco è un esame privo di controindicazioni, segue l’attività elettrica del cuore durante le varie fasi della giornata, evidenziando – nel numero, nella tipologia e nella frequenza – eventuali alterazioni di ritmo (aritmie) che potrebbero crearsi.

    RADIOROM_0237.jpg?fit=1200%2C800&ssl=1

    COSA FARE DURANTE IL MONITORAGGIO DELL’HOLTER CARDIACO

    Per permettere una migliore analisi dei dati acquisiti, durante il monitoraggio, il paziente è invitato ad annotare temporalmente le proprie attività in un diario,  integrandole con semplici osservazioni  (ad esempio: “ore 11, salgo le scale: il mio cuore è affaticato”).

    In questo modo il medico potrà contestualizzare con precisione eventuali modificazioni del tracciato elettrocardiografico rilevati dall’Holter cardiaco.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 24h

    PRENOTA / RICHIEDI INFORMAZIONI

    SERVIZI CORRELATI

    Il Nostro Centro offre la possibilità di usufruire di due pacchetti Cardiologici.


    L’ ecocardiogramma si basa sull’impiego degli ultrasuoni per valutare l’anatomia cardiaca e studiare lo stato di salute del cuore.


    L’ elettrocardiogramma (ECG) da sforzo è la registrazione di un elettrocardiogramma durante lo svolgimento di un’attività fisica che, nei nostri ambulatori, è effettuata su un tapis roulant .


    È un esame cardiologico che consente di diagnosticare il forame ovale pervio. Grazie a questo accertamento, è possibile individuare un’eventuale anomalia al cuore.


    Se non vi sono patologie cardiovascolari o fattori di rischio, la prima visita cardiologica può essere effettuata a partire dai 40 anni e poi ogni due anni circa.


    L' Holter pressorio analizza la pressione arteriosa registrata nell'arco delle 24 ore,nei casi in cui si abbia un’ ipertensione arteriosa instabile e in alcune situazioni particolari.


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE