• VISITE SPECIALISTICHE

    ESAME AUDIOVESTIBOLARE


    L’esame audiovestibolare consente di indagare la funzionalità dell’organo dell’equilibrio.

    IN COSA CONSISTE L’ESAME AUDIOVESTIBOLARE

    L’esame audiovestibolare consiste in un test clinico finalizzato allo studio del riflesso vestibolo-oculomotore (VOR) e del riflesso vestibolo-spinale (VSR). In casi selezionati il paziente dovrà effettuare ulteriori accertamenti mediante test strumentali che il medico deciderà in relazione al problema clinico.

    COME PREPARARSI ALL’ESAME AUDIOVESTIBOLARE

    Prima di sottoporsi all’esame audio vestibolare è opportuno che il paziente non assuma farmaci antivertiginosi per almeno 5 giorni e si presenti all’esame a digiuno da almeno 4-6 ore. L’esame è innocuo e indolore. Il paziente può avvertire la sintomatologia vertiginosa se in fase acuta.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 20min

    SERVIZI CORRELATI

    Lo specialista procede ad analizzare il cavo orale, la lingua, le tonsille palatine, la faringe e la laringe. Se le circostanze lo richiedono il medico può consigliare l’esame con il fibrolaringoscopio.


    L’esame audiometrico o Audiometria serve a diagnosticare l’esistenza di un deficit uditivo che è indicativo di una determinata patologia.


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE