• DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

    ECOGRAFIA MUSCOLO TENDINEA

    L’ecografia muscolo tendinea e l’ecografia dei tessuti molli permettono di valutare eventuali lesioni, tumefazioni, infiammazioni e limitazioni funzionali a muscoli, tendini e articolazioni, successive a traumi sportivi e non. E’ un esame non invasivo e non richiede nessuna preparazione

    A COSA SERVE L’ECOGRAFIA MUSCOLO TENDINEA

    L’ecografia muscolo tendinea può  confermare o escludere rotture dei muscoli e dei tendini e presenza di ematomi, raccolte fluide, calcificazioni e noduli di possibile natura tumorale benigna o maligna.

    In campo traumatologico, soprattutto sportivo, l’ecografia risulta oggi indispensabile per lo studio dei tendini del ginocchio, dei tendini di Achille, della spalla, del gomito e delle caviglie.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 15min

    SERVIZI CORRELATI

    L’ecografia alle anche del neonato permette in modo molto accurato di escludere nel bambino l’eventuale presenza di una malformazione congenita chiamata lussazione (o displasia) congenita dell’anca.


    L’ecografia vasi addominali e l’ecocolordoppler vasi addominali consentono lo studio dell’aorta, della vena porta e dei suoi rami (vena splenica e vena mesenterica), della vena cava, del tripode celiaco, dell’arteria mesenterica e dei vasi renali.


    L’ecografia splenica, o ecografia della milza, esplora la milza e le strutture vascolari circostanti.


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE