• VISITE SPECIALISTICHE

    Visita Immunologica

    immunologia-roma.jpg?fit=600%2C400&ssl=1

    Dott.ssa Rossella Carello

    Dott.ssa Rossella Carello

    Curriculum Vitae Dott.ssa Rossella Carello
    "L'allergia noi la prendiamo sul serio"

    Le malattie infiammatorie croniche e le malattie autoimmuni necessitano di un inquadramento immuno-reumatologico in quanto sono patologie sistemiche che possono interessare diversi organi ed apparati, con manifestazioni cliniche peculiari ed ampiamente variabili.

    L’infiammazione ha un ruolo centrale nell’innesco e nel mantenimento delle malattie immunitarie, pertanto è frequente il riscontro di segni obiettivi di flogosi (dolore, rossore, calore, tumefazione, impotenza funzionale) e di alterazioni di laboratorio.

    Lupus eritematoso sistemico, Sclerosi Sistemica, Sindrome di Sjögren, Polimiosite/Dermatomiosite, Connettivite mista ed indifferenziata, Sindrome da Anticorpi Antifosfolipidi, Polimialgia Reumatica e Vasculiti rientrano tra le connettiviti, gruppo eterogeneo di malattie a patogenesi autoimmune, caratterizzate da un coinvolgimento multi-organo e da vari livelli di gravità.
    Data l’ampia variabilità di manifestazioni cliniche, alcune della quali comuni a diverse connettivopatie e del tutto “aspecifiche”, l’inquadramento diagnostico è spesso complesso e sono stati elaborati dei “criteri classificativi” che comprendono sintomi, segni ed alterazioni bioumorali caratteristici della malattia.

    Talvolta accade che alcuni pazienti non soddisfino il numero minimo di criteri per una determinata forma o che soddisfino i criteri di più connettiviti, in questi casi si configurano delle varianti che definiamo “indifferenziate” o “da sovrapposizione”.
    L’approccio alle malattie infiammatorie croniche richiede un’accurata anamnesi, l’esecuzione di esami di laboratorio talora molto sofisticati, e di alcuni esami strumentali nonché la cooperazione di diversi specialisti in un team interdisciplinare.
    Ai fini terapeutici, si rende spesso necessario l’impiego di comuni farmaci antinfiammatori, corticosteroidi ed immunosoppressori tradizionali o biologici.

    IL NOSTRO STANDARD DI PRESTAZIONE

    Il nostro standard di prestazione per questa visita è di 30 minuti.

    PRENOTA / RICHIEDI INFORMAZIONI

    SERVIZI CORRELATI

    Consiste nella misurazione non invasiva della saturazione media ossiemoglobinica durante il riposo notturno.


    La spirometria è il principale esame effettuato per definire la funzione ventilatoria di un paziente. Consente di comprendere quale meccanismo della respirazione risulta alterato.


    La visita pneumologica è indicata per i pazienti che presentano sintomatologia di diversa natura. Tra i sintomi più frequenti sono annoverati affanno, tosse sibili respiratori, russamento notturno o apnea durante il sonno...


    I patch test rappresentano le prove diagnostiche elettive nelle dermatiti da contatto, in quanto riproducono la medesima modalità di sensibilizzazione.


    Esistono diverse patologie a carico dei globuli rossi, delle piastrine, dei globuli bianchi oppure a carico del sistema immunitario e anticorpale ed è necessario eseguire esami obiettivi e di controllo.


    È il test cutaneo maggiormente utilizzato nella diagnosi delle allergopatie, può essere eseguito a qualsiasi età. I risultati vengono letti dopo 15-20 minuti.


    Con l’arrivo della bella stagione siamo sempre più esposti ai raggi solari che possono aumentare il rischio di lesioni tumorali come il Melanoma e gli altri tumori cutanei.


    La visita neurologica è una visita specialistica che consente attraverso la raccolta della anamnesi, dei sintomi e dei segni clinici che emergono a seguito dell’esame neurologico di formulare un sospetto diagnostico e richiedere gli approfondimenti necessari.


    L’elettromiografia è l’esame cardine per la diagnosi e la prognosi delle patologie del sistema nervoso periferico e si effettua attraverso uno strumento diagnostico: l’elettromiografo.


    L’elettroencefalografia (eeg) è la tecnica di studio della attività bioelettrica cerebrale. È una metodica indolore e non invasiva, non esistono controindicazioni alla effettuazione di tale esame.


    Nella visita reumatologica lo specialista porrà adeguate domande riguardo alla sintomatologia articolare ed extra-articolare; si provvederà ad accertare i tempi di insorgenza dei sintomi , le eventuali patologie concomitanti , la familiarità per malattie di natura autoimmune.


    La tricologia è il settore della dermatologia che studia l'anatomia, la fisiologia e la patologia dei capelli e dei peli.


    L’audiometria vocale è una tecnica audiometrica prevalentemente qualitativa atta a misurare la capacità del sistema uditivo ad interpretare la voce umana.


    Il trattamento laser CO2, utilizzato per vari inestetismi e patologie, consiste in un raggio ad anidride carbonica che agisce sul contenuto d’acqua delle cellule, vaporizzandole, senza danneggiare o ustionare i tessuti circostanti. Fra le diverse patologie permette di trattare, con ottimi risultati, i condilomi acuminati (le cosiddette “creste di gallo”). I vantaggi della terapia laser […]


    il laser ginecologico consente un recupero della funzione vaginale perduta a causa dell’atrofia vaginale, dei parti, della carenza ormonale in menopausa e dell'invecchiamento dei tessuti.


    La visita dietologica consiste in una valutazione nutrizionale del paziente per definire il suo stato di salute ed impostare così la terapia nutrizionale più adatta.


    Il nostro medico nutrizionista utilizza l’Inbody 770 per fornire un’attenta analisi della composizione corporea utile per impostare una dieta personalizzata e monitorare lo stato di salute.


    Il Nostro Centro offre la possibilità di usufruire di due pacchetti Cardiologici.


    L’ossigeno-ozono terapia è un trattamento efficace contro numerose patologie: ernia del disco, mal di schiena, sindrome del tunnel carpale e epicondilite. L’ozonoterapia svolge infatti un’azione antinfiammatoria e analgesica sulle parti trattate.


    Durante la gravidanza è consigliabile l’esecuzione di almeno tre esami ecografici da effettuarsi rispettivamente nel primo, nel secondo e nel terzo trimestre.


    La visita andrologica è uno degli esami fondamentali al fine di indagare l’eventuale infertilità maschile.


    Lo specialista procede ad analizzare il cavo orale, la lingua, le tonsille palatine, la faringe e la laringe. Se le circostanze lo richiedono il medico può consigliare l’esame con il fibrolaringoscopio.


    Si procede con l’esame obiettivo ovvero con la valutazione fisica dell’addome del paziente attraverso i sensi, vista, udito e tatto con specifiche manovre manuali.


    La Visita Proctologica mira al riconoscimento delle patologie (infiammatorie, vascolari e/o neoplastiche) del tratto terminale dell’intestino (retto e ano).


    L’agoaspirato, o FNA (Fine Needle Aspiration, aspirazione con ago sottile), permette di prelevare alcune cellule esattamente nell’area di tessuto individuata come sospetta, consentendo di formulare una diagnosi precoce delle eventuali neoplasie.


    L’esame non necessita di nessuna particolare preparazione, può essere eseguito in ogni momento, anche durante le terapie tiroidee.


    Con la visita endocrinologia vengono chieste al paziente notizie personali che riguardano la presenza di malattie in famiglia,in questo modo l’endocrinologo traccia l’anamnesi, ovvero la storia clinica del paziente.


    E' un esame di elevato dettaglio anatomico. Grazie alla sue peculiarità diagnostiche, consente di delineare in modo efficace le alterazioni osteo-strutturali artrosiche.


    Questa metodica ha dimostrato una buona sensibilità e specificità e si sta ritagliando un ruolo molto importante nella gestione di lesioni sospette e nella diagnosi dell’adenocarcinoma prostatico.


    La visita varia a seconda della storia clinica del paziente, del distretto corporeo interessato e permette di appurare in modo facile e veloce importanti patologie.


    Le macchie solari possono essere dovute al naturale processo di invecchiamento della pelle ma possono essere provocate anche dall'eccessiva e scorretta esposizione solare.


    L'epilazione è l'asportazione del pelo, in tutte le sue parti che sono fusto e radice; agisce sulla matrice,ovvero la struttura cellulare situata sulla base del follicolo pilifero e responsabile della formazione e crescita del pelo.


    L'Ecocolordoppler delle arterie renali è un esame finalizzato all’analisi e allo studio sia della forma anatomica, sia del flusso sanguigno delle arterie renali.


    L’ecocolordoppler è in grado di diagnosticare occlusioni trombotiche e incontinenze valvolari a carico delle vene superficiali e profonde.


    L’ ecocardiogramma si basa sull’impiego degli ultrasuoni per valutare l’anatomia cardiaca e studiare lo stato di salute del cuore.


    E' un esame che segue l’attività elettrica del cuore durante le varie fasi della giornata, evidenziando eventuali alterazioni di ritmo che potrebbero crearsi.


    L’ elettrocardiogramma (ECG) da sforzo è la registrazione di un elettrocardiogramma durante lo svolgimento di un’attività fisica che, nei nostri ambulatori, è effettuata su un tapis roulant .


    È un esame cardiologico che consente di diagnosticare il forame ovale pervio. Grazie a questo accertamento, è possibile individuare un’eventuale anomalia al cuore.


    La nostra offerta si articola su tre “pacchetti” di esami di laboratorio: due gastroenterologici (di differente ampiezza) e uno epatologico.


    Nel nostro Centro è possibile usufruire di diversi “pacchetti ormonali” che offrono al paziente un quadro più articolato.


    La visita nutrizionale svolta dalla Biologa Nutrizionista è la prestazione di natura sanitaria che si pone l’obiettivo, insieme al paziente, del miglioramento dello stato di salute e del benessere.


    Una volta valutato lo stato nutrizionale del paziente si procede con l’elaborazione di un piano alimentare personalizzato.


    Il Thin-Prep è un test di screening la cui funzione principale è indagare sulle alterazioni delle cellule del collo e della cervice dell’utero.


    L'esame evidenzia la percentuale di saturazione dell'ossigeno nel sangue (SpO2) ed è utile in molte patologie nel fornire al medicoindicazioni terapeutiche.


    Il Test PrenatalSAFE® è sicuro per la madre e per il feto,eseguito mediante un semplice prelievo ematico della gestante, con un età gestazionale di almeno 10 settimane.


    La tecnica consiste nel prelievo del liquido formatosi in un'articolazione, eseguito per stabilire le cause di problemi all'articolazione stessa.


    E’ un esame di screening per la sindrome di Down, la trisomia 13 e 18 che si basa sulla combinazione delle informazioni ottenute con la Translucenza Nucale e con il Bitest.


    Il conteggio dei follicoli antrali (AFC) si esegue mediante l’ecografia transvaginale, viene eseguita tra il 4° e il 5° giorno del ciclo mestruale ed è un marker di riserva ovarica.


    Nel nostro Centro, lo staff della sezione di seminologia è costituito da personale altamente specializzato che opera da anni nel vasto campo delle problematiche andrologiche e dell’infertilità.


    L’esame permette di analizzare attraverso l’ecografia la morfologia e l’aspetto delle pareti dei vasi che risalgono lungo il collo.


    L'esame è strategico nella diagnosi di patologie testicolari quali orchiti, criptorchidismo (la mancata discesa dei testicoli nello scroto) e tumori come i seminomi.


    L’uroflussometria è un esame di base funzionale innocuo ed estremamente semplice che consente di valutare la qualità della minzione (ad esempio in caso di sospetta ostruzione delle basse vie urinarie)


    Lo svolgimento della visita urologica varia a seconda del sesso del paziente e della sintomatologia riferita. L’urologo è il medico esperto della struttura, della diagnosi e della cura delle malattie dell'apparato urinario.


    Le visite sono finalizzate alla la prevenzione e cura delle patologie dell’apparato genitale femminile in donne di qualunque fascia d’età, dalla pubertà alla post-menopausa.


    Durante la gravidanza è consigliabile che la donna si sottoponga ad una serie di visite ostetriche specialistiche. La prima di queste, da effettuarsi nel primo trimestre di gravidanza.


    La cardiotocografia, il cosiddetto monitoraggio, è un esame semplice e non invasivo utile per valutare lo stato di salute del feto nelle ultime settimane di gestazione.


    E’ una normale ecografia della gravidanza finalizzata allo studio dell’anatomia, della funzione e del ritmo cardiaco fetale.


    La visita effettuata dal dermatologo consente di valutare lo stato di salute della cute e degli annessi cercando di individuare prima possibile le cause dello stato patologico.


    Le malattie infiammatorie croniche e le malattie autoimmuni necessitano di un inquadramento immuno-reumatologico in quanto sono patologie sistemiche che possono interessare diversi organi ed apparati.


    Scopo della visita specialistica angiologica è quello di offrirvi, con la massima accuratezza, chiarezza e semplicità, un aiuto a comprendere le malattie vascolari, a prevenirle ed a curarle.


    Se non vi sono patologie cardiovascolari o fattori di rischio, la prima visita cardiologica può essere effettuata a partire dai 40 anni e poi ogni due anni circa.


    L' Holter pressorio analizza la pressione arteriosa registrata nell'arco delle 24 ore,nei casi in cui si abbia un’ ipertensione arteriosa instabile e in alcune situazioni particolari.


    L'Epiluminescenza digitale permette di osservare le caratteristiche strutturali delle lesioni pigmentate e non solo, così da permettere un orientamento diagnostico con conseguente indicazione.


    La mesoterapia consiste nell’ iniettare all'interno del derma modeste quantità di farmaci, ed è particolarmente utile nel trattamento di patologie localizzate.


    La crioterapia è indicato per l’asportazione di neoformazioni cutanee quali fibromi penduli, cheratosi seborroiche ed attiniche, verruche volgari, condilomi, carcinomi basocellulari superficiali.


    Il trattamento di diatermocoagulazione viene effettuato tramite un bisturi elettrico in grado di effettuare la distruzione delle lesioni per termolisi.


    Il peeling è una tecnica volta a determinare una lieve esfoliazione dell'epidermide così da favorire il rinnovamento cellulare e poterne quindi migliorare l'aspetto.


    La tecnica dei filler mediante l'utilizzo di acido ialuronico consiste nell'iniettare direttamente nel derma il prodotto su indicato così da ottenere un riempimento delle rughe o un aumento del volume della zona trattata.


    L’obiettivo è di migliorare le condizioni generali di salute del paziente grazie a un attento controllo della glicemia ad intervalli individualizzati e regolari.


    L’esofagogastroduodenoscopia (EGDS) è un esame fondamentale per la diagnosi di alcune malattie del tratto digerente superiore.


    L'Urea Breath Test è un metodo rapido, specifico, sensibile, non invasivo per valutare la presenza del batterio Helicobacter Pylori nella mucosa gastrica.


    Il campionamento del gas si effettua prima dell'assunzione del lattosio e ogni 30 minuti (per 4 ore) dopo l'assunzione della soluzione.


    Il breath test al lattulosio è un esame che si esegue sull’espirato e che consente di valutare la sovracrescita batterica del piccolo intestino e il tempo di transito orocecale.


    La Visita Epatologica è finalizzata alla diagnosi e al trattamento delle varie patologie che possono interessare il fegato, la cistifellea e le vie biliari, tra le più frequenti si ricordano le epatiti.


    L’esame RX dell’apparato digerente è un’indagine che consente uno studio morfologico nonché dinamico/funzionale delle strutture del canale alimentare.


    Il pap test è un esame di screening per individuare la presenza sia di alterazioni cellulari che per la diagnosi precoce del tumore del collo dell’utero, uno dei tumori più frequenti nelle donne.


    Attraverso questo test è possibile rilevare la presenza del virus HPV (Human Papilloma Virus) il principale responsabile nella donna dei tumori del collo dell’utero.


    I tamponi vaginale e cervicale rappresentano un esame utile a verificare l’esistenza di infezioni a carico della vagina o della cervice uterina.


    Lo IUD (Intra Uterine Device), più comunemente detto “spirale”, è un piccolo dispositivo contraccettivo con un meccanismo capace di rilasciare piccole quantità di ormone.


    L’Ecografia Pelvica Sovrapubica viene eseguita utilizzando una sonda ad ultrasuoni che viene poggiata in corrispondenza della zona pubica.


    L’ecografia Transvaginale, cosi come quella sovrapubica, viene utilizzata per lo studio della morfologia degli organi genitali interni femminili.


    Si tratta dell’ecografia ostetrica che consente lo studio della morfologia fetale, tra la 19°-22° settimana. Durante l’esame morfologico si esegue il controllo di tutte le principali strutture anatomiche fetali.


    Questo esame unisce alla tecnica ecografica la metodica doppler così da studiare il flusso ematico nel distretto materno (arterie uterine) ed in quello fetale .


    Il monitoraggio follicolare, esame detto anche monitoraggio ecografico dell’ovulazione ed eseguito mediante sonda endovaginale, è un’indagine mirata a seguire la crescita del/dei follicoli presenti a livello ovarico.


    E’ un esame del sangue sulla donna che analizza due sostanze ormonali, la BHCG e la PAPP-A prodotti durante la gravidanza dalla placenta ed immessi nella circolazione materna.


    Le terapie infiltrative intra-articolari sono estesamente utilizzate. Il vantaggio è la possibilità di introdurre i preparati farmacologici direttamente nella zona interessata.


    L’esame audiometrico o Audiometria serve a diagnosticare l’esistenza di un deficit uditivo che è indicativo di una determinata patologia.


    L’esame è volto ad indagare la funzionalità dell’organo dell’equilibrio. La prova consiste in un test clinico finalizzato allo studio del riflesso vestibolo-oculomotore (VOR) e del riflesso vestibolo-spinale(VSR).


    L’impedenzometria è un esame effettuato dall’otorino per valutare la funzionalità dell’orecchio medio, effettuato con un apposito strumento (l’impedenzometro).


    La vertigine parossistica posizionale (VPP) è la sindrome vertiginosa periferica più diffusa a livello otorinolaringoiatrico.


    E'un esame diagnostico endoscopico utilizzato per la valutazione del naso e della gola (fosse nasali, rinofaringe, laringe e faringe).


    Il lavaggio auricolare è utilizzato per asportare il cerume e gli essudati (liquidi veicolo di infiammazione) dal condotto uditivo.


    La visita andrologia si occupa di problemi diversi legati agli organi genitali e alla sessualità maschile.


    La prima fase dell’esame è quella basale, in questa fase vengono controllate le varie strutture del pene in particolare, il setto intercavernoso, la tunica albuginea, i corpi cavernosi e il corpo spongioso.


    Si tratta di un esame strumentale volto ad esaminare gli organi contenuti nello scroto (la sacca muscolare contenente i testicoli ed il funicolo spermatico).


    Test sierologici sono infatti utili per confermare o smentire quanto emerso dalle prove in vivo (prick test) e per indagare eventuali altre origini della sintomatologia denunciata dal paziente.


    L'elettroencefalogramma (EEG) è una sorta di elettrocardiogramma volto in questo caso non allo studio del cuore, ma a registrare l'attività elettrica del cervello.


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 14995271005
    COD. ID. VWCVOBU

    Termini e Condizioni
    Informativa sulla Privacy
    Cookie policy
    Privacy policy

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv