• VISITE SPECIALISTICHE

    ECOFLUSSIMETRIA


    Questo esame unisce alla tecnica ecografica la metodica doppler così da studiare il flusso ematico nel distretto materno (arterie uterine) ed in quello fetale (arteria ombelicale e cerebrale, dotto venoso) e verificare il buon funzionamento della placenta. Non è un’indagine di routine in gravidanza ma è utile qualora lo sviluppo del feto abbia segnalato scarso accrescimento in conseguenza di una cattiva funzione placentare.

    L’esame ha delle controindicazioni?

    No. L’ecoflussimetria è una tecnica innocua del tutto sicura e priva di rischi per il feto.

    Quando avviene la consegna dei referti?

    La consegna dei referti, al fine di favorire la consultazione, è immediata.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 15min.

     

     

    SERVIZI CORRELATI

    Durante la gravidanza è consigliabile l’esecuzione di almeno tre esami ecografici da effettuarsi rispettivamente nel primo, nel secondo e nel terzo trimestre.


    La terapia anticoagulante viene utilizzata per tenere sotto controllo la fluidità del sangue, in modo tale da mettere il paziente al riparo dal rischio di trombosi (prima causa di morte in Italia) o di emorragia.


    Il Thin-Prep è un test di screening la cui funzione principale è indagare sulle alterazioni delle cellule del collo e della cervice dell’utero.


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE