• VISITE SPECIALISTICHE

    VISITA REUMATOLOGICA


    La visita reumatologica ha lo scopo di diagnosticare e curare le malattie muscolo-scheletriche.

    COME SI SVOLGE LA VISITA REUMATOLOGICA

    Durante la visita reumatologica il Medico esaminerà l’eventuale documentazione portata dal paziente, quindi porrà farà alcune domande per inquadrare correttamente il problema. Successivamente, il paziente sarà sottoposto ad un esame fisico per cercare i segni che tradiscono la malattia reumatica, come gonfiore, arrossamento o deformità delle articolazioni, difficoltà nel movimento. L’esame può comprendere la valutazioni di altri organi al di fuori delle articolazioni, come cuore e polmoni, addome, mucose che potrebbero essere coinvolti nella malattia reumatica. Per stabilire una diagnosi e una cura, dopo la visita reumatologica, il reumatologo potrebbe prescrivere ulteriori esami e accertamenti.

    QUANDO SOTTOPORSI A VISITA REUMATOLOGICA

    Il sintomo più importante che indica la necessità di sottoporsi a visita reumatologica è il dolore avvertito in qualsiasi parte del sistema muscolo-scheletrico.

    Tuttavia, anche sintomi come il gonfiore, la deformità delle articolazioni e la mobilità limitata sono da prendere in considerazione. Spesso questi sintomi sono accompagnati da febbre, un’alterata condizione generale, stanchezza, disturbi del sonno, lesioni cutanee o delle mucose o modifiche in altri organi.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 50min

    SERVIZI CORRELATI

    La tecnica consiste nel prelievo del liquido formatosi in un'articolazione, eseguito per stabilire le cause di problemi all'articolazione stessa.


    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE