• 0Ecocardiogramma-Ecocolordoppler cardiaco 4D
    VISITE SPECIALISTICHE

    Ecocardiogramma-Ecocolordoppler cardiaco 4D

    int(0) NULL

    L’ ecocardiogramma si basa sull’impiego degli ultrasuoni per valutare l’anatomia cardiaca e studiare lo stato di salute del cuore.

    Una sonda emette un fascio di ultrasuoni nei tessuti del torace e studiando riflessione e rifrazione degli ultrasuoni di ritorno, vengono elaborate delle immagini.

    Man mano che gli ultrasuoni vengono riflessi incontrando le varie strutture nel torace, ritornano allo strumento, che li rileva e che ricostruisce l’immagine. Si può valutare in tal modo la morfologia delle strutture cardiache (pareti, valvole, cavità), il funzionamento in azione del cuore (contrattilità, flussi, portata) ed eventuali anomalie.

    A cosa serve l’ecocardiografia?

    In caso di malattie valvolari e parietali del cuore, di cardiopatie ischemiche e congenite, è utile per valutare in pochi minuti il danno miocardico determinato da ipertensione, diabete, infarto del miocardio, nonché la corretta riuscita di un intervento operatorio e il funzionamento delle valvole cardiache.

    Come si svolge l’esame?

    Il paziente viene fatto stendere sul fianco sinistro, quindi il medico appoggia sul torace una sonda collegata e in diretta appaiono le immagini del cuore, registrabili.

    Durante l’esecuzione dell’esame il paziente collabora, assumendo posizioni che favoriscono la visualizzazione delle varie strutture del cuore e talora trattenendo il fiato per evitare che l’aria contenuta nei polmoni le nascondi.

    L’esame non richiede una specifica preparazione né la somministrazione di farmaci, non presenta rischi né effetti collaterali. E’ assolutamente innocuo pertanto può essere ripetuto più volte,anche in gravidanza e sui bambini.

    Cos’è invece l’ecocolordoppler?

    È un esame utilissimo nello studio delle malattie del cuore, delle arterie e delle vene e, grazie ad agli ultrasuoni, permette di ottenere delle immagini a colori.

    È indicato per lo studio dei flussi di sangue all’interno delle cavità cardiache e, attraverso le valvole, per quantificare eventuali disfunzioni valvolari (stenosi e/o insufficienza).

    Con quale macchinario viene realizzato e come si svolge l’esame?

    Nel nostro centro utilizziamo un nuovo tipo di ecografo, il GE VIVID E9.

    È un macchinario di ultima generazione che è in grado di acquisire immagini tridimensionali che migliorano l’accuratezza diagnostica rispetto ai tradizionali apparecchi.

    STANDARD DI PRESTAZIONE: 30 min



    Radiologica Romana

    DIRETTORE SANITARIO
    DOTT. MAURIZIO MONTICELLI

    © 2013 - Radiologica Romana S.r.l.
    Tutti i diritti riservati - REA 427743
    C.F. n. 03168260580 - P.IVA n. 01166491009
    Informativa sulla Privacy
    Termini e condizioni

    Credits: Agenzia Web Roma Mandarino adv
    ASSISTENZA ON-LINE